it | en

Collezioni Caleidoscopio

La parola Caleiodoscopio è un neologismo liberamente costruito con la fusione di tre parole origine greca: Kalos (bello), Eidos (figura, forma), Skopeo (osservo). L'idea dell'inventore era rendere immediatamente percepibile lo scopo dello strumento mantenendo un riferimento al classicismo greco e alla raffinatezza estetica di quella civiltà.

Il caleidoscopio elettronico, generato da una funzione di Photoshop, segue quella logica: mette in gioco le teorie del neoclassicismo rinascimentale, smonta e rimonta linee e proporzioni intersecando grafiche e miscelando colori. Architetture, sculture, affreschi, rigenerando immagini che l'occhio riconosce come floreali, chiudendo il cerchio della creazione e tornando - in qualche modo - alla Natura.

 Foto di GUIDO COZZI